• le motivazioni

  • Trovar lavoro oggi è di sicuro tra le più ardue imprese ed in una realtà come quella partenopea risulta ancora più difficile, sia per l’attuale situazione economica sia per la totale assenza di politiche del lavoro che invoglino gli imprenditori ad investire in termini di espansione e ad ampliare il proprio organico.

    Nonostante tutto però, numerose aziende sul territorio hanno tratto beneficio da tali fenomeni; per effetto della crisi si è ridotta la mole di concorrenza facendo sì che gli imprenditori più opulenti radicassero la propria realtà sul territorio, altri ancora invece hanno spostato il baricentro delle proprie attività affacciandosi su nuovi settori in espansione.

    In un mercato così mutevole e sempre più bramoso di figure professionalmente preparate, si è avvertita la necessità di avere uno strumento che assottigliasse i tempi di ricerca e selezione delle risorse umane. Fioriscono quindi in maniera esponenziale le società interinali che con vari strumenti implementano costantemente la rosa di personale a disposizione del mondo del lavoro, suddivisi per qualifiche, professioni, competenze etc.

    Il problema però sorge per chi è in cerca di occupazione, è si pur vero che gli strumenti messi a disposizione dal web semplificano la procedure di ricerca ma al contempo aumentando le società di “trova lavoro” la selezione degli annunci da parte di chi cerca lavoro è diventato un lavoro estenuante.

    Oggi l’utente web, in cerca di lavoro, ha a disposizione uno strumento di ricerca, facile ed intuitivo con una grafica pratica e scorrevole e che nel contempo propone vari strumenti per restar aggiornati sulla variazione e l’inserimento di nuove offerte di lavoro.