• storia di un'Estetista

  • Gli esami non finiscono mai è una citazione del grande Eduardo De Filippo ed è una fase ancora attualissima a mio parere.

    Sicuramente il grande maestro non si riferiva solo agli esami scolastici, perché per quelli basta conoscere i testi giusti per trovare le risposte.Gli esami che intende, quelli più ardui sono quelli che quotidianamente la vita ti chiede di superare, e per quelli non c'è nessun testo ad orientarti verso le risposte giuste, per trovarle puoi solo affidarti al tuo intelletto al tuo istinto, alla fortuna al tuo coraggio.

    Questi ingredienti servono tutti per destreggiarsi in questa "giungla urbana" dove bisogna lottare e mai arrendersi per cercare di trovare il proprio posto.

    La mia storia non so se sia simile a tante altre ma mi piace descriverla come la storia di una donna coraggiosa ma un po' insoddisfatta che ha avuto la forza di cambiare rotta e ricominciare da zero.
    Ho 34 anni, subito dopo il diploma ho fatto una serie infinita di lavori preoccupandomi più dei guadagni che del tipo di lavoro, e questo mi ha portato a non coltivare con il tempo delle ambizioni e dei progetti.
    Sono sempre stata una persona molto empatica e questo mi ha sempre agevolato molto nella buona riuscita di una situazione lavorativa ma a lungo andare queste esperienze terminavano o per fine contratto o per mancanza di stimoli.

    Tutto è cambiato da quando ho deciso di dare ascolto alla mia passione per il bello, alla mia indole un po' vanitosa ed ho deciso di affacciarmi al mondo dell'estetica.

    Non è stato facile a trent'anni ricominciare da zero rimettersi in gioco, rimettersi a studiare confrontarsi con colleghi più giovani anche di parecchio ma ogni giorno sono fiera di averlo fatto.
    Quotidianamente affronto nuove sfide nuovi confronti, non più nel mondo ovattato della scuola dove sei protetta ma nel mondo del lavoro dove a proteggerti devi pensarci da sola.
    Sono entrata in punta di piedi carica di volontà e di umiltà e giorno dopo giorno tra successi e critiche sono andata avanti crescendo e acquisendo dimestichezza professionalità e velocità e con il tempo sempre piu fiducia in me stessa ma sopratutto la fiducia delle persone che si affidano a me con tranquillità.

    A distanza di un anno dall'inizio della mia esperienza lavorativa posso dire di aver compiuto passi da gigante so di essere in piena corsa ma ogni passo in avanti mi è costato fatica sacrifici e lotte.
    Non bisogna mai sentirsi "arrivati" perché si può sempre migliorare ed arricchire le proprie conoscenze.
    La chiave di tutto è la forza di volontà e per mia fortuna ne ho da vendere.

    Mi auguro che tutti possano essere orgogliosi di quello che sono e di quello che fanno ma se vi accorgete di non esserlo abbiate il coraggio di cambiare di ricominciare da zero.
    "Osate cambiare"